Per le strade d'Italia.jpg
Per le strade d'Italia: itinerari (Nord e Centro)

Per le Strade d’Italia è un cammino che ci porterà a esplorare e approfondire la storia del nostro Paese. In questa seconda parte (su tre complessive), composta di otto lezioni, percorreremo altrettanti itinerari divisi tra il Nord e il Centro Italia, fino alle porte di Roma, scoprendone la storia, le leggende, gli aneddoti, le curiosità e, come già in occasione della prima parte del corso, la musica. 

Di seguito, il programma completo, con qualche piccola anticipazione su ciascuna lezione. 

 

1) Le vie del sale, del vino e della fede  
Nel primo incontro, tre itinerari piemontesi: le vie del sale tra Liguria, Provenza e Piemonte, le strade del vino tra Langhe, Roero e Monferrato e, infine, le vie della fede, dalla Novalesa fino ai Sacri Monti del Piemonte Orientale.


2) Nella Pianura Padana
Viaggio lungo il corso del Po alla scoperta, in particolare, delle tre città regine della più grande pianura italiana: Mantova, Bologna e Ferrara.

3) Dal Garda a Venezia
A partire dal più grande lago del nostro paese, la storia delle terre che vi si affacciano, dalle Dolomiti passando per Verona, Vicenza e Padova fino alle acque della laguna.

4) Dal Po al Conero 
Lungo la costa adriatica, partendo dal Delta del Po e toccando l’ultima capitale dell’Impero Romano, Ravenna, quindi Rimini, San Marino, San Leo e le Marche.

5) Sulle vie del marmo
A partire dalle Cinque Terre e da Lerici, un itinerario lungo la Lunigiana e le Alpi Apuane per ricollegarsi al percorso della Via Francigena tra Lucca e Firenze.

6) Tra le colline toscane
Dal Palio di Siena alle torri di San Gimignano, dal vino del Chianti alle geometrie rinascimentali di Pienza, dalle vestigia etrusche di Volterra alle mura di Monteriggioni: un tour in una delle terre più visitate del nostro paese.  

7) Umbria e Alto Lazio
Terre di bellezze naturali e architettoniche, da Perugia a Orvieto, da Foligno a Spoleto. Terre da secoli meta di pellegrinaggi e permeate dalla fede, da Assisi a Cascia, da Spello con la sua infiorata a Norcia. Terre fragili, come ricordano i terribili terremoti dell’ultimo ventennio.

8) Storie di frontiera
Non un vero itinerario, ma racconti che riguardano i secolari contatti tra il nostro Paese e i suoi vicini del Nord, dall’Austria alla Francia, dalla Slovenia alla Svizzera.

AB.Fabbrica Creativa